Migliori Architetti Palermo

Bonus Verde 2018: sì solo a lavori di ‘radicale rinnovamento’

01/06/2018 – Sì all’acquisto delle piante in vaso, ma solo se rientrano in interventi di ‘radicale rinnovamento’ del giardino. Arrivano nuovi chiarimenti su interventi detraibili e interventi non detraibili del Bonus Verde 2018, definiti anche dall’Agenzia delle Entrate.

Bonus Verde: nuovi chiarimenti su interventi ammessi ed esclusi
Gli interventi di semplice manutenzione sono esclusi dal bonus verde e non sono agevolabili i lavori eseguiti in economia. Ammessi, invece, gli acquisti di piante in vaso solo e soltanto per interventi di pesante trasformazione come, per esempio, la radicale risistemazione di un giardino o la conversione di un cortile esistente in terra battuta.

Se la norma di legge si limita a citare “sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi e di realizzazione di coperture a verde e di giardini..
Continua a leggere su Edilportale.com

Source:: EDILPORTALE.com