Migliori Architetti Palermo

Scuole Innovative, Cnappc: ‘gli enti possono affidare il progetto ai vincitori’

11/06/2018 – Con documenti successivi all’indizione del concorso, il Miur aveva già di fatto corretto il bando del concorso ‘Scuole Innovative’, indicando i requisiti che i vincitori devono possedere per poter essere affidatari dei successivi livelli della progettazione.

Lo afferma il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori (Cnappc) in una Circolare indirizzata ai vincitori del concorso Scuole Innovative che ne avevano chiesto l’intervento proprio per sbloccare la situazione creatasi a seguito del parere dell’ANAC del febbraio scorso.

Scuole Innovative, i motivi dello stop dell’Anac
Nel febbraio 2018, l’Anac ha stabilito che l’affidamento diretto dei livelli successivi della progettazione ai vincitori del concorso Scuole Innovative, da parte delle stazioni appaltanti, non è possibile perché “nell’ambito di un concorso di idee, la possibilità..
Continua a leggere su Edilportale.com

Source:: EDILPORTALE.com