Migliori Architetti Palermo

Codice Appalti, Anac risponde ai dubbi sulla rotazione degli inviti

05/07/2018 – Applicazione del principio di rotazione negli appalti sotto la soglia comunitaria, utilizzo del Documento di gara unico europeo (Dgue) e garanzia definitiva nella stipula dei contratti. L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) con alcune Faq ha fatto luce su alcuni argomenti trattati nelle linee guida n.4, attuative del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016).

Codice Appalti e rotazione degli inviti
Negli appalti di importo inferiore alle soglie comunitarie (5,5 milioni di euro per i lavori, 221mila euro per gli appalti di servizi e forniture aggiudicati da amministrazioni che non sono autorità governative centrali e 144mila euro per gli appalti di servizi e forniture banditi dalle autorità governative centrali), non si seguono le procedure ordinarie, ma la Stazione Appaltante invita un numero predefinito di operatori economici.

Questa semplificazione potrebbe però essere strumentalizzata..
Continua a leggere su Edilportale.com

Source:: EDILPORTALE.com