Migliori Architetti Palermo

Il cinema in casa

26/02/2019 – È stata la passione per il cinema, che accomuna i due committenti, a dettare l’intero progetto di questa casa romana seguito da Filippo Bombace, definendone l’immagine e i sapori generali, ispirati ai cinema romani degli anni sessanta.

Una coppia di professionisti si innamora dell’affaccio che da una delle finestre di un appartamento al quartiere Pinciano di Roma si gode dell’antistante villa Borghese e decide di stabilire qui la nuova abitazione, dedicando proprio a questo affaccio la camera da letto padronale.
La zona giorno si sviluppa sul fronte opposto, davanti alle mura Aureliane, ma è soprattutto una sala da dedicare alla passione che accomuna la coppia: il cinema.

La lunga tenda in velluto che per quasi 18 metri costeggia il corridoio che penetra l’abitazione ne è una delle citazioni, insieme alla particolare controsoffittatura in legno solcata da linee di luce a disegno romboidale e ad una..
Continua a leggere su Archiportale.com

Source:: ARCHIPORTALE.com