Migliori Architetti Palermo

Scia e Cila, Garante privacy: ‘no all’accesso civico generalizzato’

26/02/2019 – L’accesso civico generalizzato non è consentito per la Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) e per la Comunicazione di inizio lavori asseverata (Cila). Lo ha affermato il Garante per la protezione dei dati personali con un parere sull’operato di un Comune.

Scia e Cila, no all’accesso civico generalizzato
Secondo il Garante, non è possibile accedere ai dati personali completi contenuti nei titoli abilitativi edilizi sulla base di una mera richiesta di accesso civico generalizzato.

Il garante ha spiegato che, diversamente da quanto indicato dalla normativa per altre pratiche edilizie, come i permessi di costruire, la normativa non prevede lo stesso regime di conoscibilità per la Cila e la Scia.

Nella Cila e nella Scia ci sono una serie di dati personali e tecnici, come data e luogo di nascita, codici fiscali, residenza, e-mail, pec, numeri di telefono fisso e cellulare, documentazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Source:: EDILPORTALE.com