Migliori Architetti Palermo

Consolidamento strutturale, dal CNR le istruzioni per i compositi fibrorinforzati

12/03/2019 – Come comportarsi negli interventi di consolidamento strutturale statico in cui si utilizzano compositi fibrorinforzati a matrice inorganica.

Questo lo scopo delle Istruzioni per la progettazione, l’esecuzione ed il controllo di interventi di consolidamento statico mediante l’utilizzo di compositi fibrorinforzati FRCM fornite dal Consiglio Nazionale Ricerche (CNR).

Consolidamento strutturale e composti fibrorinforzati
Il CNR ricorda che i compositi FRCM sono il risultato dell’accoppiamento di reti, realizzate con fibre e con una matrice inorganica a base di malta di calce o di cemento.

Le applicazioni innovative degli FRCM per la riabilitazione strutturale premettono numerose soluzioni applicabili alle peculiarità del patrimonio edilizio italiano; per questo il CNR nel documento tratta in modo unitario l’impiego dell’ampia gamma di materiali FRCM disponibili sul mercato italiano.

Composti fibrorinforzati:..
Continua a leggere su Edilportale.com

Source:: EDILPORTALE.com