Migliori Architetti Palermo

Le mani giganti di Lorenzo Quinn a Venezia

13/05/2019 – Building Bridges è il più ambizioso progetto dell’artista italiano Lorenzo Quinn, inaugurato venerdì scorso in occasione della 58. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia.

Sei monumentali paia di mani (10-12 metri di altezza e 20-30 metri di larghezza) fanno da ponte sul bacino dell’Arsenale.
Il progetto descrive sei valori universali dell’umanità – Amicizia, Fede, Aiuto, Amore, Speranza e Saggezza – ciascuno simboleggiato da mani umane che si uniscono per superare le differenze e costruire un mondo migliore.

Famosa per essere una città di connessioni grazie ai suoi canali e attraversamenti, storica base del commercio internazionale e tutt’ora come centro di scambi artistici, Venezia è il luogo ideale per diffondere un messaggio di unità che collega società, nazioni, comunità e individui attraverso la costruzione di ponti, non muri.

Amicizia: la solennità di due..
Continua a leggere su Archiportale.com

Source:: ARCHIPORTALE.com