Migliori Architetti Palermo

Casa G: aria, terra e acqua

04/07/2019 – Mezza costa, esposizione a sud, digradante da nord, contornato dalla vegetazione e con una spettacolare vista sulle Alpi Orobie e il fondovalle. Questo il contesto di partenza in cui si sarebbe dovuta collocata Casa G, lo stesso che l’architetto Alfredo Vanotti ha sentito “il dovere” di esaltare come primo approccio al progetto.

“Dopo un’attenta analisi delle condizioni al contorno ho pensato che la soluzione migliore sarebbe stata quella di cercare di “nascondere” il più possibile la nuova fabbrica e soprattutto integrarla nel paesaggio minimizzandone l’impatto e sfruttando al massimo le risorse. La soluzione è stata quella di lavorare con i terrazzamenti di cui la Valtellina è ricca e l’abitazione doveva anch’essa essere un terrazzamento” – afferma Alfredo Vanotti descrivendo il progetto – “Dato che il terreno presentava una forte pendenza verso il fondovalle..
Continua a leggere su Archiportale.com

Source:: ARCHIPORTALE.com