Migliori Architetti Palermo

Condono edilizio, in caso di diniego si possono recuperare gli oneri concessori

24/01/2023 – Se il Comune nega il condono, l’interessato può chiedere un risarcimento o ottenere la restituzione delle somme pagate per la domanda?

Il Tar Lazio, con la sentenza 698/2023, ha spiegato cosa può attendersi il responsabile di un abuso edilizio che investe delle somme nella domanda di condono per vedersela poi negare.

Condono negato, il caso
Il responsabile di un abuso edilizio, che consiste nella realizzazione di un’unità immobiliare di 40 metri quadri di superficie utile residenziale, ha presentato domanda di condono edilizio nel 2004.

Il Comune ha respinto la richiesta nel 2013, spiegando che l’area su cui è stato commesso l’abuso è vincolata perché destinata a parco.

Il responsabile, sostenendo che i…Continua a leggere su Edilportale.com]]>

Source:: EDILPORTALE.com