Migliori Architetti Palermo

Edifici intelligenti, Enea al lavoro sullo Smart Readiness Indicator

11/06/2024 – La Commissione Europea prescrive l’applicazione, entro il 30 giugno 2027, dello Smart Readiness Indicator (SRI) per misurare l’intelligenza degli edifici non residenziali con impianti termici di potenza nominale superiore a 290 kW. Lo prevede la revisione della Direttiva sul rendimento energetico nell’edilizia (EPBD).

Definire una strategia che integri il nuovo indice SRI nell’Attestato di Prestazione Energetica (APE) degli edifici e sviluppare nuove politiche per renderne piĆ¹ efficace l’attuazione sono gli obiettivi del progetto europeo tunES[1], finanziato dalla Commissione europea[2], che vede la partecipazione di sette agenzie nazionali per l’energia di altrettanti Stati Ue[3] – tra cui ENEA per l’Italia – e di altri partner, tra …Continua a leggere su Edilportale.com]]>

Source:: EDILPORTALE.com